giacomolagona

About Giacomo

Mi chiamo Giacomo Lagona, mi occupo di marketing digitale e social media con la creazione di contenuti e strutture di supporto dall'offline all'online e viceversa. Sviluppo strategie di marketing politico, Social Media Marketing; organizzo campagne elettorali ed eventi culturali basati su territorio e turismo di nicchia.

Ottobre 2014

La fidelizzazione della credibilità

By |2018-11-14T17:04:17+00:0011 Ottobre 2014|Categories: Politically (in)correct|

I riti classici della politica tradizionale sono cambiati con l’avvento del web e dei social network che, in larga parte, hanno sovvertito i canoni tradizionali della militanza. Il partito “pesante”, fatto di organigrammi precompilati ed infiniti, di strutture elefantiache complicate tanto quanto la burocrazia che così tanto odiamo, non è più fattibile nel XXI secolo. La semplificazione deve necessariamente partire anche dalle basi politiche: i partiti devono snellirsi e diventare esattamente come l'elettore oggi richiede

Il vulnus istituzionale secondo Fassina

By |2018-11-14T17:04:17+00:0011 Ottobre 2014|Categories: Politically (in)correct|

Quando il governo decise di porre la fiducia al Senato per il ddl delega sul lavoro, uno dei più scettici esponenti antirenziani, Stefano Fassina, disse che ponendo la fiducia ci sarebbero state delle “conseguenze politiche”. Al ché, interpellato dai giornali su quali fossero queste “conseguenze politiche”, il buon ex vice ministro rispose così...

Settembre 2014

Warsaw Uprising, la rivolta di Varsavia

By |2018-11-14T17:04:17+00:0028 Settembre 2014|Categories: Politically (in)correct|

Il primo agosto di ogni anno, la capitale polacca si ferma un minuto per commemorare la morte di 200mila civili a seguito della rivolta di Varsavia durante la Seconda Guerra Mondiale. Il “Warsaw Uprising”, la rivolta di Varsavia, fu condotta dalle forze polacche per liberare la città dalla Germania nazista. Una storia che fa venire i brividi

Il monito scozzese all’Europa

By |2018-11-14T17:04:17+00:0025 Settembre 2014|Categories: Politically (in)correct|

La vittoria dei “No” al referendum sulla secessione scozzese è un'ottima notizia per l’Unione europea, ma il 45% di “Sì” ci pone una domanda importante: siamo certi che l'Unione e l’euro possano reggere ad altri referendum popolari?

Nella patria di Ebola

By |2018-11-14T15:38:10+00:0025 Settembre 2014|Categories: Politically (in)correct|

Ebola non dà scampo e la realtà è già abbastanza drammatica così com'è, però nessun terrorista potrebbe portarlo in occidente senza esserne contagiato a sua volta. Perché ebola non viaggia volentieri ed uccide in brevissimo tempo chi ci tenta

Piccolo mondo antico

By |2018-11-14T17:04:17+00:0024 Settembre 2014|Categories: Politically (in)correct|

Quel che difende la sinistra non è il merito delle proprie ricette retrò, è il metodo che rivendica a sé una diversità etica, quasi fisiognomica. Tutto un mondo di “diritti” e di “dignità” da applicare inesorabilmente quando si vogliono cambiare gli status quo. L'ostacolo va rimosso ora che il lungo fiume rosso ha perso impeto: il piccolo mondo antico ha già dato, andiamo avanti

Il cigno nero non esiste

By |2018-11-14T17:04:18+00:0018 Settembre 2014|Categories: Politically (in)correct|

Non succederà, ma se dovesse succedere non basterebbe nemmeno Braveheart. Non succederà perché quando si inizia a rimettere mano ai confini che la storia ha con tanto sangue disegnato, di solito lo si fa intingendo la penna nello stesso calamaio intonso di rosso

Cosa succederà con l’indipendenza della Scozia

By |2018-11-14T15:38:10+00:0017 Settembre 2014|Categories: Politically (in)correct|

Gli indipendentisti sognano una vittoria schiacciante. La Scozia ha abbastanza risorse per diventare una delle nazioni più ricche d’Europa, intanto però le grandi banche, l’industria petrolifera, il Fondo Monetario Internazionale e il mondo editoriale (Financial Times e dell’Economist) non fanno mistero di schierarsi per il "no" all’indipendenza

Questo blog fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per i social media. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ok