16 12 2017

Net Neutrality

Di |2018-11-22T09:44:56+01:0016 Dicembre 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , |0 Commenti

La neutralità della rete sancisce che ogni individuo ha il diritto di non subire restrizioni in Rete, obbligando i fornitori di servizi di far arrivare i dati internet a destinazione senza privilegiare nessuno. La Dichiarazione dei Diritti in Internet dice inoltre che Internet è un diritto fondamentale della persona. Trump ha abolito la neutralità della Rete

30 09 2017

La guerra di Spagna

Di |2018-11-22T10:20:35+01:0030 Settembre 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , |0 Commenti

Domani, salvo clamorose retromarce, si terrà l’attesissimo e contestatissimo referendum per l’indipendenza della Catalogna. Il governo di Madrid continua a ripetere che la consultazione è illegale e sta facendo di tutto per frenarlo, ma tant’è…

8 06 2017

Il nuovo che avanza

Di |2018-11-22T10:26:43+01:008 Giugno 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , , , , |0 Commenti

A sei mesi dall'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca e a tre anni e mezzo dalle prossime presidenziali, il Partito Democratico americano sta già oliando gli ingranaggi per sondare i prossimi candidati alla presidenza Usa. Non è facile mettere assieme grandi finanziatori, piccoli sostenitori, consulenti e volontari, ma la macchina organizzativa dell'asinello è già in moto per accreditarsi presso i grandi gruppi di interesse ed evitare un nuovo cataclisma Hillary

6 06 2017

Se tutto va bene siamo rovinati

Di |2018-11-22T10:31:49+01:006 Giugno 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Qual è la posizione del governo italiano sulla crisi in Medio Oriente? Preferiamo i sunniti o gli sciiti? Appoggiamo Trump o Doha? E come facciamo con l’Egitto con cui abbiamo interessi importantissimi? E cosa farà la nostra diplomazia con l’Arabia Saudita, Abu Dhabi e gli altri soggetti che hanno riempito con centinaia di milioni di dollari il nostro sistema finanziario e industriale? Tranquilli, tutto è nelle mani del nostro grande ministro degli Esteri Angelino Alfano

5 06 2017

Al di qua della barricata

Di |2018-11-22T10:40:33+01:005 Giugno 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , , , |0 Commenti

Anche se non è semplice dimostrare un coinvolgimento diretto tra il comitato elettorale di Trump e i russi, è terribilmente grave l'accusa per Trump di aver cercato di ostacolare l'indagine e ostruire il normale percorso della giustizia. E la sola accusa di ostruzione alla giustizia portò Richard Nixon alle dimissioni

22 05 2017

Mr. President

Di |2018-11-22T10:45:06+01:0022 Maggio 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Non si tratta di una battaglia tra fedi diverse, ma tra criminali che vogliono cancellare la vita umana e persone di tutte le religioni che cercano di proteggerla: è una lotta tra il bene e il male.
In Arabia Saudita, davanti a 55 capi di stato mediorientali, Donald Trump sotterra la 'guerra fra civiltà' che aveva caratterizzato la sua campagna elettorale, e torna a fare il presidente degli Stati Uniti

18 02 2017

La fine del sogno

Di |2018-11-22T10:53:35+01:0018 Febbraio 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Sulla crisi del Pd si è detto di tutto e tutti ci siamo fatti un'idea più o meno realistica di come andrà a finire tra qualche mese. Eppure, dopo aver ascoltato tutte le parti in causa come un bravo giudice, nessuno ha il coraggio di essere ottimista sul futuro del Partito Democratico. Perché, in fondo, ci vergogniamo di come “sta al mondo” questo partito: dieci anni di lacerazioni continue, che cerchi di insabbiare nei meandri ancestrali della mente, ti fanno dimenticare dei dieci anni di sconfitte brucianti e di vittorie da incorniciare

4 02 2017

Di parola

Di |2018-11-22T10:58:29+01:004 Febbraio 2017|Categorie: Politically (in)correct|Tag: , , , , |0 Commenti

Quando Sally Yates fu nominata vice procuratrice, nel 2015, durante le audizioni al Congresso per la ratifica della nomina, il senatore Jeff Sessions - quello che tra poco diventerà il procuratore di Donald Trump - le fece una domanda ben precisa: “Crede che il procuratore generale abbia il dovere di dire no al presidente, se il presidente chiede qualcosa di illegale?”